slide1

 

perche_donare

La trasfusione di sangue o di un suo componente, è spesso l’unica terapia in grado di salvare una vita umana: si pensi, per esempio ai traumatizzati, ai grandi ustionati, ai talassemici, ancora agli emofilici ed ai trapiantati!

Ogni anno, in parallelo con i progressi della “scienza medica”, aumenta il fabbisogno di SANGUE da trasfondere.

Sangue che può essere ottenuto solo dall’uomo.

Oggi in Abruzzo si raccoglie quasi il 90% (12.500 sacche circa annue) del sanguenecessario a soddisfare le esigenze trasfusionali della nostra regione.

amore

inchemodo

 sangue

 

doctor_patient_tonometer_pressure_measurement_hands_white_background_80207_3840x2400

Il SANGUE è il mezzo di trasfusione che fornisce ai vari organi e tessuti le sostanze nutritive e l’ossigeno. Esso permette l’eliminazione dell’anidride carbonica, di tute le sostanze inutili e dannose.

Il SANGUE è costituito da:
Plasma-parte liquida
Globuli Rossi o eritrociti (4/5.000.000 x ml)
Globuli Bianchi o Leucociti (6/9.000.000 xml)
Piastrine (150.000/300.000 xml)

I componenti chimici specifici che si trovano sulla superficie dei globuli rossi ne individuano il GRUPPO SANGUIGNO.

I principali gruppi sono: A – B – 0 – AB

Oltre che per il Gruppo, il sangue è identificabile anche per il FATTORE RH che può essere: +POSITIVO -NEGATIVO.

 

 

chi

061415_donor_thumb_large

Tutte le persone in buona salute, di età compresa tra i 18 e i 65 anni di età.
Chiunque abbia un peso non inferiore a 50 kg.
Tutte le persone che non sono affette da particolari disturbi, epatite virale, affezioni cardiache, malattie veneree, ecc.
Può esere prolungato, dal medico trasfusionista, in relazione alle condizioni fisiche.
Le DONNE in età fertile possono donare al massimo 2 volte l’anno. Non possono farlo durante il ciclo o la gravidanza e per un anno dopo il parto.
Per legge inoltre il donatore o la donatrice se lavoratori dipendenti si ha diritto ad 1 giornata di riposo retribuita in concomitanza con la donazione.

primo

La donazione non ti arrecherà alcun disturbo. Per prima cosa, dobbiamo accertarci che tu sia fisicamente idoneo a donare il sangue e che lo stesso sia sicuro per i pazienti che lo riceveranno. Per questi motivi ti verrà chiesto di compilare un questionario sanitario con l’aiuto dei nostri medici.

Prima diquestionario sottoporti alla donazione, il medico ti chiederà delle informazioni sulla tua salute e sulle tue abitudini di vita. Le tue risposte saranno soggette al segreto professionale cui è tenuto il sanitario. Se non dovessi essere ritenuto momentaneamente idoneo alla donazione, ti verrà spiegato il perchè e ti saranno dati i consigli necessari per una successiva occasione.

Al contrario, se sarai ritenuto idoneo, sul sangue da te donato verranno effettuati tutti gli esami previsti dalla legge: la determinazione del gruppo sanguigno, test per le malattie infettive quali Epatite virale B e C, Lue e Hiv, emocromo e profilo della funzionalità epatica.

Se qualcuno di questi esami rivelerà che non potrai continuare a donare, ti verranno fornite spiegazioni, sempre con la massima riservatezza.

screening

Prima della donazione verrà effettuato un prelievo che consentirà per mezzo di un apposito strumento, di misurare il tasso di emoglobina. Questo ci permetterà di non farti donare se sei anemico.

doloroso

Se sei risultato idoneo dopo il questionario, il test dell’emoglobina e la misura della pressione arteriosa, potrai donare il sangue.
La donazione è generalmente veloce, indolore ed avviene in posizione sdraiata; la sua durata media è di 5/6 minuti, necessari per raggiungere il quantitativo minimo stabilito dalla Legge. Terminata la donazione ti verrà applicato un cerotto sul braccio.

riposo

Dopo alcuni minuti di riposo sul lettino, sarai invitato a bere e mangiare qualcosa, in un’apposita area di riposo.

complicazioni

La donazione di sangue è una procedura sicura; i prelievi sono effettuati da personale medico assistito da paramedici, addestrati e competenti. Tutto il materiale utilizzato è sterile e monouso. Una piccola parte di Donatori, qualche volta, prova una sensazione di calore al termine della donazione oppure presenta un piccolo livido nel punto dove è avvenuto il prelievo. Tutto ciò è molto raro e comunque non costituisce motivo di preoccupazione.

icona_sangue

Tutte le donazioni si effettuano presso:

FIDAS C.U.O.R.E.
Associazione Donatori Sangue Onlus
MOD Trasfusionale – Ospedale Civile
4º Piano, Padiglione Ovest – Giulianova Alta
Tel e Fax 085.802047

dovesidona

aspettiamo

Ti ricordiamo che il giorno in cui avverrà la donazione bisogna essere a digiuno da almeno 8 ore, possibilmente nelle prime ore del mattino.

Astenersi dal bere alcolici e bevande zuccherine nelle ore precedenti il prelievo.

donate-blood

La tutela della salute del donatore è fondamentale.

tutela

Il donatore è periodicamente sottoposto ad una visita completa di esami clinici a tutela della sua salute.

Il donatore infine non corre nessun pericolo d’infettarsi poichè tutto il materiale impiegato è sterile e monouso.

sapere

Non sempre i malati hanno bisogno di una trasfusione completa. La medicina moderna tende sempre più alla trasfusione mirata, i vari componenti del sangue vengono impiegati per correggere anemie. Il “Separatore cellulare” è una sofisticata macchina in grado di prelevare il snague del donatore, separarlo e raccogliere un solo emoconponente, reinfondendo gli altri:

  • Globuli rossi ad un anemico;
  • Plasma ad un ustionato
  • Piastrine o Globuli Rossi a chi ha subito particolari interventi e terapie.

 

SCARICA IL DEPLIANT ILLUSTRATIVO DEL PLASMAFERESI

I DONATORI e le DONAZIONI sono aumentati, purtroppo sono aumentate anche le richieste da parte dei vari Ospedali! I consueti appelli non bastano più e per questo che ci rivolgiamo a tutti i CITTADINI sperando che in tanti accolgano l’invito alla donazione!

Ti ringraziamo per la tua attenzione e se diventerai donatore è per merito della tua buona volontà e generosità che saremo in grado di sostenere la sempre forte domanda di sangue dei nostri ospedali.

In Italia occorrono ogni anno circa 2.500.000 donazioni di sangue, necessariamente a coprire le esigenze terapeutiche di centinaia di migliaia di pazienti e che consentono, spesso, di salvare la loro vita.

Il SANGUE è il mezzo di trasfusione che fornisce ai vari organi e tessuti le sostanze nutritive e l’ossigeno. Esso permette l’eliminazione dell’anidride carbonica, di tute le sostanze inutili e dannose.

Il SANGUE è costituito da:
Plasma-parte liquida
Globuli Rossi o eritrociti (4/5.000.000 x ml)
Globuli Bianchi o Leucociti (6/9.000.000 xml)
Piastrine (150.000/300.000 xml)

 

sidona

 

 

contributo2

Vieni a trovarci presso la nostra sede di GIULIANOVA:

MOD Trasfusionale – Ospedale Civile
4º Piano, Padiglione Ovest – Giulianova Alta
Tel e Fax 085.8020478

error: FidasCuoreGiulianova

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi